Andare direttamente al contenuto

Chapka Assicurazioni viaggio

Pioniere dell'ecoturismo con un quarto del suo territorio protetto con parchi e riserve naturali, il Costa Rica ci fa proprio sognare. Nonostante la crisi del coronavirus, il Costa Rica è aperto ai viaggiatori europei. Arrivare in Costa Rica in tutta sicurezza è facilissimo! Ti sveliamo i nostri consigli per un soggiorno di successo.

Viaggiare in Costa Rica durante la pandemia: come fare? 

I viaggiatori che arrivano in Costa Rica dopo il 27 agosto 2020 devono rispettare le seguenti misure obbligatorie:

Non è più obbligatorio presentare il risultato di un tampone negativo per entrare sul territorio. Tuttavia, i viaggiatori con sintomi non potranno salire a bordo dell'aereo. In caso di dubbio, ti consigliamo di effettuare un tampone prima della tua vacanza.

 

PS: queste informazioni sono di giugno 2021. Per maggiorni informazioni, recati sul sito del Ministero degli Affari Esteri: http://www.viaggiaresicuri.it/country/CRI

È necessaria sottoscrivere un'assicurazione per un viaggio turistico in Costa Rica ?

Da quando è iniziata la crisi sanitaria del coronavirus, le autorità del Costa Rica richiedono ai viaggiatori di essere in possesso di un attestato di assicurazione di viaggio. Dovrà essere chiaramente indicato sull'attestato che:

Quale assicurazione viaggio scegliere per il Costa Rica ?

Ti consigliamo il nostro contratto Cap Assistenza, che corrisponde alle esigenze del Costa Rica per i soggiorni di meno di 90 giorni. Ecco le garanzie principali: 

Una volta effettuata la sottoscrizione, riceverai subito il tuo attestato di assicurazione tramite mail: in italiano, in inglese e in spagnolo! Verrà indicato sull'attestato che la polizza Cap Assistenza copre le spese sanitarie in caso di contagio al Covid-19 e la copertura delle spese di alloggio in caso di quarantena in Costa Rica.

 

 

Preventivo online