mapa-australia.png

Assicurazione per l'Australia con visto Working Holiday

 

È necessario assicurarsi quando si parte per l'Australia con un visto Working Holiday? La risposta è SÌ. Anche se l'assicurazione sanitaria non è obbligatoria in Australia, è altamente consigliata:

  1. Nessuno è immune da malattie o infortuni;
  2. Puoi goderti pienamente la tua avventura con la massima serenità.

Non importa come, basta assicurarsi. L'importante è trovare un contratto che ti convenga e sembri essere più adatto alla tua avventura! Per aiutarti a farti un'idea, abbiamo risposto a 7 domande che è necessario porsi prima di sottoscrivere un contratto di assicurazione che preveda un visto Working Holiday.

 

Le 8 domande sull'assicurazione sanitaria da porsi prima di una sottoscrizione:

 

Che cos’è il Medicare e cosa copre?

Il Medicare ti permette, grazie ad un accordo tra Italia e Australia, di usufruire di una copertura sanitaria gratuita per sei mesi.

Attenzione, verrai coperto soltanto per:

  • 75% del costo dei servizi in ospedali pubblici;
  • Copertura completa del costo di una visita da un medico generico in caso di malattia o infortunio;
  • 85% del costo di una visita da uno specialista;
  • Alcune medicine;

Invece Medicare non copre:

  • Il rimpatrio in Italia;
  • Il tuo rientro in caso di decesso o ricovero grave di un tuo parente stretto;
  • La fisioterapia;
  • Le cure dentistiche;
  • I tuoi bagagli;
  • La visita di un tuo parente se vieni ricoverato;
  • Le visite in un ospedale privato;

 

In caso di ricovero in ospedale, le spese mediche verrebbero prese in carico totalmente?

Le spese mediche in Australia sono molto alte. A titolo esemplificativo, una notte d'ospedale costa come minimo 3.000 €: pertanto, se dovessero ricoverarti per diverse settimane, il conto potrebbe risultare molto salato.

Con Cap Working Holiday disponi di una copertura illimitata, dal primo euro e senza franchigia, perciò in caso di malattia imprevista o infortunio hai la certezza di non pagare nulla.

 

Se dovessi ammalarmi in Australia, potrei consultare un medico qualsiasi?

Si tratta di un aspetto importante durante il tuo viaggio, soprattutto se ti trovi nei luoghi più remoti dell'Australia.

 

Attenzione: alcune assicurazioni rimborsano molto meno in caso di ricovero in un ospedale non autorizzato.

 

Con Cap Working Holiday puoi consultare il medico e recarti all'ospedale che preferisci.

 

Potrei rientrare facilmente in Italia se dovesse succedere qualcosa ai miei parenti?

Quando si parte per un viaggio non si ha mai voglia di pensarci, ma sfortunatamente in un anno non sei protetto dal rischio che capiti qualcosa di grave ai tuoi parenti... E ti lasciamo immaginare il prezzo di un biglietto Sydney-Roma dell'ultimo minuto.

La garanzia di rientro anticipato prevista dal nostro contratto ti permette di beneficiare di un biglietto A/R in caso di decesso o di grave ricovero in ospedale di un parente.

 

Attenzione: in alcuni contratti, questa garanzia copre solo il decesso e non il ricovero in ospedale di un parente!

 

È possibile sottoscrivere un polizza in loco se dovessi dimenticare di farlo prima di partire?

La maggior parte degli assicuratori non accetta una stipula in loco. La sottoscrizione deve essere effettuata unicamente prima della partenza.

Noi di Chapka pensiamo che una disattenzione nei preparativi possa capitare e quindi permettiamo di sottoscrivere il contratto Cap Working Holiday anche a chi si trova già in Australia. Ma attenzione: è previsto un periodo di carenza di 12 giorni da rispettare. Inoltre, se dovessi essere già malato al momento della sottoscrizione del contratto, non otterrai alcuna copertura.

 

Sono coperto in caso di furto dei bagagli durante il viaggio?

I bagagli in viaggio sono sacri! Al loro interno, c'è tutta la vita di una persona! Per il visto Working Holiday, è essenziale che siano assicurati durante l'intera durata del viaggio e non solo mentre vengono affidati a un trasportatore.

Con il contratto Cap Working Holiday, i tuoi bagagli sono coperti per l'intera durata del soggiorno, perciò in caso di aggressione o furto con scasso è possibile stare tranquilli.

 

Sarei coperto se decidessi di trascorrere 2 settimane a Bali?

Bali, le isole Figi sono vicine all'Australia e sarebbe un peccato privarsene... chissà quando potrai tornarci...

Il nostro contratto ti offre la copertura in Australia sia come lavoratore che come turista, ma anche come viaggiatore negli altri paesi del mondo.

 

Una volta sul posto, le procedure di rimborso sono semplici?

Non c'è niente di peggio di procedure lunghe e complicate per ottenere i rimborsi. Cercare per ore un ufficio postale mentre ci si trova all'altro capo del mondo è una snervante perdita di tempo.

Con Cap Working Holiday per le spese inferiori a 500 € è possibile presentare le richieste di rimborso via e-mail: un metodo pratico, semplice ed efficace che non richiede l'invio degli originali tramite corriere.

 

Attenzione: alcuni dicono che puoi denunciare il sinistro online... Ma poi richiedono l'invio delle fatture originali tramite corriere. Fai attenzione!

 

E l'ultima buona notizia è che il pagamento in tre, quattro, cinque o sei rate sarà presto disponibile al momento della sottoscrizione online della nostra assicurazione Cap Working Holiday !

Hai dubbi? Vuoi fare delle domande sul contratto Cap Working Holiday? Non esitare a contattare il nostro servizio clienti al numero +39 02 82 94 09 55 o all'indirizzo info@chapka.fr per sapere di quali coperture disponi e di quali no.


Viaggi e vacanze di meno di tre mesi

Giro del mondo & lunghi soggiorni

Working Holiday Visa

Espatriati & viaggi d'affari

Venire in Europa (Schengen)

Politica di gestione dei cookie: continuando a navigare su questo sito, l'utente accetta l'uso dei cookie per comodità dell'utente e per la misurazione del nostro pubblico. Se vuoi saperne di più al riguardo,consulta la nostra pagina dedicata.Accettare